LETTONIA 2006  NEWS

PROGRAMMA FINALE    ROSTER    CLASSIFICHE

(tutte le foto sono tratte dal sito ufficiale della iihf)

Domenica 21 Maggio

 DOPO L'OLIMPIADE ANCHE IL MONDIALE VA ALLA SVEZIA, LA CECHIA E' D'ARGENTO

foto: http://sports.yahoo.com

foto: http://sports.yahoo.com

SVEZIA - REP.CECA 4-0 (2-0)(2-0)(0-0)

14:36   SWE   MATTSSON Jesper (KRONWALL Niklas ; KARLSSON Andreas)

15:13   SWE   EMVALL Fredrik  (MATTSSON Jesper ; KARLSSON Andreas)

24:07   SWE   KRONWALL Niklas  (SUNDIN Ronnie ; NYLANDER Michael)

37:01   SWE   JONSSON Jorgen  PP2  (SAMUELSSON Mikael ; NYLANDER Michael)

E' la Svezia a trionfare dopo sessanta minuti giocati in modo praticamente perfetto dalla nazionale delle tre corone a cui riesce una storica accoppiata  olimpiade-mondiale che la pongono decisamente sul piedistallo del panorama hockeystico. Finale a senso unico quella che è andata di scena a Riga e che ha visto dopo un buon inizio della Repubblica Ceca, la formazione svedese dominare sfiorando prima ripetutamente il vantaggio per poi trovarlo e raddoppiare nel giro di 37 secondi. Prima al 14'36" è stato Jesper Mattsson a battere fortunosamente il goalie ceco Hnilicka e poi al 15'13" è toccato a Frdrik Emvall siglare il 2-0 deviando un tiro dalla linea blu di Mattsson. Sotto di due reti in un batter d'occhio sul finire del periodo va in scena la reazione della Repubblica Ceca che però s'infrange d'innanzi  all'ottimo portiere svedese Holmqvist. Anche l'inizio di secondo periodo vede una buona Cechia sul ghiaccio senza tuttavia riuscire ad accorciare le distanze nemmeno in superiorità numerica. Scampato il pericolo è invece la Svezia a siglare il 3-0 con Niklas Kronwall (nella foto sotto) che arrivato al cospetto di Hnilicka non ha difficoltà nel superarlo.

L'occasione per accorciare le distanze arriva subito dopo con l'ennesimo power-play a disposizione della Rep.Ceca ma ogni tentativo non va a buon fine. La disfatta invece si completa  poco dopo con la Svezia che non si fa scappare la possibilità di realizzare la quarta rete sfruttando con un tocco ravvicinato una doppia superiorità numerica con Jorgen Jonsson al 37'01". La gara continua come da copione senza tuttavia dire molto altro con le due formazioni che attendono la sirena finale chi per festeggiare, chi per ripensare all'occasione sciupata. Al sessantesimo iniziano come a Torino i festeggiamenti svedesi che trionfano meritatamente avendo dimostrato ancora una volta di essere la migliore formazione nel panorama mondiale.

foto: http://sports.yahoo.com

 

Appuntamento dunque al prossimo mondiale che si giocherà in Russia con le formazioni già divise nei seguenti gironi:

GRUPPO A - Svezia, Svizzera, Lettonia e ITALIA

GRUPPO B -  Repubblica Ceca , Stati Uniti, Bielorussia e Austria

GRUPPO C - Canada, Slovacchia, Germania e Norvegia

GRUPPO D - Finlandia, Russia, Ucraina e Danimarca

 

DELUSIONE CANADA,LA FINLANDIA è DI BRONZO

foto: http://sports.yahoo.com

(Simone Olivotto) Dopo essere stata la grande delusione delle olimpiadi invernali a Torino,il Canada compie l'impresa di fallire ancora come una grande favorita anche ai mondiali di Riga. Se in semifinale contro la Svezia comunque ha giocato e lottato fino in fondo(ricordiamo 5-4 per la Svezia) oggi per la finale del terzo e quarto posto Crosby e compagni non sono riusciti nemmeno a segnare un gol contro una Finlandia tosta e decisa a portare a casa la medaglia di bronzo.

Partita molto nervosa all'inizio e già dopo quattro minuti la Finlandia passa in powerplay con KALLIO.Nel primo periodo da segnalare 16 minuti di penalità contro i Canadesi e 14 contro i Finnici.Nel periodo centrale il copione non cambia e dopo pochi minuti doppio powerplay per la Finlandia,fuori per 2 minuti a testa CROSBY e DUPONT,la Finlandia gioca bene anche questa superiorità e con JOKINEN raddoppia.A meno di 4 minuti dalla fine del periodo centrale la Finlandia colpisce ancora con HARL ed è un gol ko per la nazionale della foglia d'acero.sul finire del periodo brutto fallo di RUUTU che si becca un 2+10.

Terzo periodo che dovrebbe vedere i Canadesi all'assalto almeno per onore di maglia invece dopo 2 minuti poker Finlandese con MIETTINEN assistito dal Luganese(ancora per poco? voci lo danno in nhl..) NUMMELIN. Il Canada non c'è più ne fisicamente ne tantomeno con la testa,dal minuto 48 al minuto 52,58 vanno in panca puniti BOYES 2 minuti,DALEY 2+2,RICHARDS 2 minuti, e proprio in 5 contro 3 i Finlandesi con JOKINEN ancora assistito da NUMMELIN fanno cinquina.Complimenti alla Finlandia,delusione Canada.

Canada-Finlandia 0-5(0-1,0-2,0-2)

4.06 0 - 1 PP1 Finland 71. KALLIO, Tomi (55. PIRNES, Esa20. MIETTINEN, Antti)

25.20 0 - 2 PP2 Finland 12. JOKINEN, Olli (3. NUMMELIN, Petteri33. LEHTONEN, Mikko)

36.18 0 - 3 EQ Finland 23. HAHL, Riku

42.55 0 - 4 EQ Finland 20. MIETTINEN, Antti (3. NUMMELIN, Petteri)

53.56 0 - 5 PP2 Finland 36. JOKINEN, Jussi (3. NUMMELIN, Petteri16. PELTONEN, Ville)

Sabato 20 Maggio

LA SVEZIA CONQUISTA LA FINALE

Battendo il Canada per 5-4 la Svezia conquista la finale  e ora punta decisamente alla storica accoppiata Olimpiade-Mondiale. Gara molto equilibrata con la nazionale canadese capace di risalire dal 5-2 al 5-4 insidiando spesso nei minuti finale la porta svedese che solo le parate di J. Holmqvist hanno salvato. Svezia che accede alla finale grazie a due break che risulteranno decisivi per l'esito  del match: l'avvio della nazionale delle tre corone è micidiale con Kronwall e Jonsson che in poco più di 4' portano al doppio vantaggio i campioni olimpici. Il Canada reagisce e accorcia le distanze con Calder ma si trova nuovamente sotto di due reti al 11'52" quando T.Martensson batte  M. Denis decisamente non in gran serata. Il power-play della nazionale canadese colpisce prima della fine del primo periodo riaprendo il match ma come già accaduto in questo torneo l'avvio del secondo tempo regala grandi emozioni ai fans svedesi. Samuelsson e Nordquist in 2'44" segnano due reti che sembrano già decidere le sorti della gara quando alla fine mancano ancora 37 minuti. A questo punto inizia una nuova partita per il Canada che passa come prima cosa  dalla sostituzione del goalie Denis con A. Auld. La formazione allenata da   Marc Habscheid sotto di tre reti sfiora l'impresa prima realizzando alla fine del secondo periodo la rete del 5-3 con S.Crosby e poi  in apertura del terzo il gol del definitivo 5-4 con P.Bergeron in power-play. Ma non basta, la Svezia va in finale dove incontrerà la Rep.Ceca, per il Canada c'è la possibilità di conquistare la medaglia di bronzo ma prima c'è da battere la Finlandia.

 

CAN - SWE 4-5 (2-3, 1-2, 1-0)

Marcatori :

1'27"   SWE  KRONWALL Niklas (NYLANDER Michael)

4'11"   SWE JONSSON Jorgen PP1 (SAMUELSSON Mikael, NYLANDER Michael)

8'11"   CAN  CALDER Kyle (RICHARDS Mike)

11'52" SWE  MARTENSSON Tony (TIMANDER Mattias)

16'38" CAN  COMRIE Mike PP1 (CAMMALLERI Mike)

21'33" SWE  SAMUELSSON Mikael (HALLBERG Per, NYLANDER Michael)

22'41" SWE  NORDQUIST Jonas (HANNULA Mika)

39'25" CAN  CROSBY Sidney

43'38" CAN  BERGERON Patrice PP1( CROSBY Sidney, WILLIAMS Jason)

LA REP. CECA E' LA PRIMA FINALISTA!

(Simone Olivotto) Una buonissima Finlandia cede alla Rep Ceca per 3 gol a 1 nonostante il vantaggio iniziale,e le numerosissime azioni da gol che al termine del match saranno 34 contro le 21 dei futuri finalisti. Partita che si sblocca al minuto 8 quando HAHL realizza un'azione costruita da RUUTU e NUMMELIN,questo sarà l'unico gol del primo periodo.

Nel periodo centrale grossa occasione per la Finlandia per raddoppiare,infatti al 26 minuto HUBACEK va in panca puniti per 2 minuti,ma è proprio la Rep.Ceca in contropiede con PLEKANEC ha realizzare il pareggio in shorthended.Terzo e ultimo periodo che vede le 2 formazioni un pò meno offensive,la paura di prendere il gol è tanta e la partita scorre via velocemente fino al 56,17 quando il giocatore Finlandese LUOMA si siede sulla panca dei puniti.Infatti quasi sul finire della penalità VYBORNY assistito da KABERLE trafigge NORRENA per il vantaggio Ceco.

l' head Coach WESTERLUND prova l'ultima disperata carta togliendo NORRENA per giocare in 6 contro 5 ma HLINKA con un assolo realizza l'empty net gol per l'esplosione di gioia in pista e sugli spalti dei suoi connazionali. Onore al merito comunque per la Finlandia per aver disputato un buon mondiale e una grande semifinale che si dovrà accontantere della finalina per il bronzo.

Finlandia-Rep.Ceca 1-3(1-0,0-1,2-0)

08:03 1:0 FIN EQ 23 HAHL Riku (37 RUUTU Jarkko 3 NUMMELIN Petteri)

28:26 1:1 CZE SH1 14 PLEKANEC Tomas 24 IRGL Zbynek

56:17 1:2 CZE PP1 9 VYBORNY David 15 KABERLE Tomas

59:14 1:3 CZE EN 17 HLINKA Jaroslav

Giovedì 18 Maggio

FINLANDIA ALLE SEMIFINALI: BATTUTA 3-0 LA BIELORUSSIA

FINALNDIA - BIELORUSSIA 3-0 (1-0)(0-0)(2-0)

09:24   FIN   HAHL Riku   (RUUTU Jarkko ; BERGENHEIM Sean)

43:58   FIN   PELTONEN Ville  (NUMMELIN Petteri ; JOKINEN Olli)

54:48   FIN   JOKINEN Olli  PP2   (PELTONEN Ville ; NUMMELIN Petteri)

 

 

La Finlandia approda alle semifinali battendo la Bielorussia per 3-0 al termine di una gara molto più difficile di quanto si pensasse alla vigilia.  Va infatti riconosciuto alla formazione dell'est di aver messo in seria difficoltà i finnici che solo nel terzo periodo sono riusciti ad allungare segnando le due reti che hanno chiuso il match. Gara quindi molto equilibrata con la Finlandia che è passata in vantaggio al 9'24" del primo periodo con R.Hahl  e poi si è trovata sulla sua strada il goalie bielorusso A.Mezin decisamente in gran serata che ha permesso alla propria nazionale di sperare nel "miracolo" a lungo. Negli ultimi venti minuti di gioco invece il giocatore del Lugano Ville Peltonen è salito in cattedra prima segnando la rete del 2-0 e poi fornendo l'assist vincente a Olli Jokinen che in doppia superiorità numerica ha siglato la terza rete. Venerdì giornata di riposo e sabato le semifinali Svezia-Canada e Finlandia-Rep.Ceca...se ne vedranno delle belle!!!

 

IRGL REGALA ALLA CECHIA LE SEMIFINALI

REP.CECA - RUSSIA 4-3 d.t.s. (0-1)(1-0)(2-2)(1-0)

02:30   RUS   OVECHKIN Alexander  (MALKIN Evgeni ; KULEMIN Nikolai)

25:45   CZE    KABERLE Tomas  PP1 (VYBORNY David ; ERAT Martin)

43:49   CZE    HLINKA Jaroslav  PP1

45:10   RUS   MOZYAKIN Sergei  (GOROVIKOV Konstantin)

47:06   CZE   STEFAN Patrik PP1 (HLINKA Jaroslav ; KABERLE Tomas)

58:55   RUS   MIKHNOV Alexei  (ATYUSHOV Vitali ; OVECHKIN Alexander)

67:58   CZE   IRGL Zbynek (VYBORNY David)

 

Con una rete di IRGL Zbynek al minuto 07'58" del tempo supplementare la Repubblica Ceca sconfigge per 4-3 la Russia approdando così alle semifinali. Gara spettacolare fin dalle prime battute con la Russia che passa il vantaggio dopo poco più di due minuti grazie alla sua stella A.Ovechkin e sfiora ripetutamente il raddoppio durante il primo periodo in cui una Rep.Ceca troppo fallosa rischia di compromettere l'intero incontro. Più di una infatti le occasioni russe di giocare in doppia superiorità numerica senza tuttavia riuscire a trovare la seconda rete. E come spesso accade, chi sbaglia paga. Arriva infatti nel secondo periodo proprio in power-play il pareggio ceco con T.Kaberle. La gara sale di tono e diventa molto spettacolare nel terzo periodo quando in poco più di tre minuti prima la Rep.Ceca torna in vantaggio con J.Hlinka in superiorità numerica, poi la Russia pareggia con S.Mozyakin e infine P.Stefan riporta in vantaggio i cechi ancora in power-play. Sotto di una rete la Russia si getta in avanti alla ricerca del pareggio rischiano in contropiede di subire la rete che avrebbe chiuso anticipatamente il match. L'azione invece viene premiata al 58'55" dal gol di Mikhnov che manda le due formazioni ai supplementari nei quali bisogna attendere fino al 67'58" per vedere la rete di Z.Irgl che regala alla Rep.Ceca la semifinale.

Mercoledì 17 Maggio

CANADA SECONDA SEMIFINALISTA

  

 

CANADA - SLOVACCHIA 4-1 (0-1)(1-0)(3-0)

17:36 SVK DUSAN  Milo ( HOSSA Marian)

34:35 CAN CAMMALLERI Mike (SHANAHAN Brendan)

52:53 CAN  BERGERON Patrice (HAMHUIS Dan)

54:23 CAN CROSBY Sidney (BERGERON Patrice)

54:32 CAN CARTER Jeff

Con una reazione d'orgoglio degna del Canada dei giorni migliori la formazione delle foglia d'acero accede alle semifinali rimontando una rete alla Slovacchia  che la vedeva soccombere fino al 34'. Il Canada gioca meglio fin dalle prime battute del match, tira di più verso la gabbia avversaria ma va sotto per la rete siglata da Milo Dusan sul finire del primo periodo. Nella seconda frazione di gioco l'andamento del match non muta con il goalie slovacco Karol Krizan (38 parate su 42 tiri ricevuti ) che diventa il protagonista permettendo alla sua nazionale di restare il vantaggio fino al 34'35" quando Mike Cammalleri ristabilisce la parità. Nei restanti minuti del periodo la pressione canadese sale ma bisogna attendere il 52' della terza frazione quando in poco più di due minuti il Canada chiude magicamente il match infilando per tre volte la porta slovacca. Il gol del vantaggio arriva al 52'53" ad opera di Patrice Bergeron imitato novanta secondi dopo da Sidney Crosby. L'apoteosi canadese arriva dopo altri nove (!) secondi quando Jeff Carter sigla la rete del definitivo 4-1.

SVEZIA IN SEMIFINALE: BATTUTI GLI USA 6-0 !!!

 

SVEZIA - USA 6-0 (2-0)(2-0)(2-0)

02:48 SWE  HANNULA Mika  (SUNDIN Ronnie)

15:40 SWE  HANNULA Mika   (KRONWALL Niklas - JONSSON Kenny)

25:51 SWE  SAMUELSSON Mikael  (NYLANDER Michael)

35:34 SWE  JONSSON Kenny PP1  (NYLANDER Michael - SAMUELSSON Mikael)

48:41 SWE  HANNULA Mika  (NORDQUIST Jonas)

58:36 SWE  KARLSSON Andreas  PP1  (MARTENSSON Tony - KRONWALL Niklas)

 

Con una prestazione esemplare i campioni olimpici in carica della Svezia umiliano gli Usa sconfiggendoli per 6-0 nella prima gara dei quarti di finale. Scandinavi che prendono in mano le redini del match fin dalle prime battute trovando alla prima grossa occasione il gol del vantaggio con Hannula che batte C.Anderson quando il cronometro dice 2'48". Gli Usa stentano a rendersi veramente pericolosi; solo in power-play il goalie svedese Holmqvist deve disimpegnarsi nel migliore dei modi per non subire la rete del pareggio. Scampato il pericolo la Svezia raddoppia sempre con Hannula , rete che chiude il primo periodo. I secondi venti minuti di gioco vedono la nazionale a stelle strisce alla ricerca della rete che riaprirebbe  il match ma al 25'51" arriva all'improvviso la terza marcatura della formazione delle tre corone con Samuelsson. La gara sul 3-0 prosegue con un certo equilibrio sul ghiaccio, spezzato tuttavia al 35'34" dal power-play vincente svedese con Jonsson che batte nuovamente il portiere americano sostituito al fine secondo periodo. L'entrata del goalie Jason Bacashihua non sortisce tuttavia il risultato sperato con gli USa che subiscono altre due reti prima della sirena finale ad opera di Mika Hannula (tre gol per lui) e Karlsson A. in power-play.

Martedì 16  Maggio

LA SLOVACCHIA BATTE L'UCRAINA E ACCEDE AI QUARTI; INUTILE VITTORIE DELLA LITUANIA SULLA NORVEGIA

 

Vincendo per 8-0 contro l'Ucraina, la Slovacchia accede ai quarti di finale superando in classifica all'ultima gara la Svizzera che nel pomeriggio aveva gettato al vento il sogno qualificazione perdendo per 2-1 dalla Bielorussia. Dopo il primo periodo chiusosi con una rete di vantaggio per gli slovacchi, nei restanti due tempi la formazione allenata da F.Hossa ha decisamente cambiato ritmo trovando altre sette reti.

SLOVACCHIA - UCRAINA 8-0 (1-0)(4-0)(3-0)

12:52  SVK   KAPUS Richard  (CIERNIK Ivan ; BARTOVIC Milan)

21:36  SVK   MILO Dusan (HOSSA Marcel ; HOSSA Marian)

25:11  SVK   STRBAK Martin  PP1 (KAPUS Richard ; BARTOVIC Milan)

35:46  SVK   KOVACIK Miroslav (KOLLAR Andrej)

36:58  SVK   BARTOVIC Milan

44:25  SVK   KAPUS Richard  (BARTOVIC Milan)

49:19  SVK   HUDEC Michal PP1 (STRBAK Martin ; KOLLAR Andrej)

58:25  SVK   JURCINA Milan PP1 (PAVLIKOVSKY Rastislav)

Inutile successo dei padroni della Lettonia contro la Norvegia tra due formazioni ormai estromesse dal passaggio del turno. Match deciso dal buon primo periodo lettone nel quale la formazione di coach P.Vorobev è riuscita a trovare il doppio vantaggio che ha poi condizionato l'intero andamento della partita.

LETTONIA - NORVEGIA 4-2 (2-0, 1-1, 1-1)

06:44  LAT   REKIS Arvids  PP1 (CIPULIS Martins)

08:34  LAT   BLINOVS Viktors  (SIROKOVS Aleksejs)

30:58  NOR  SKRODER Per-Age PP1  (VIKINGSTAD Tore ; MYRVOLD Anders)

36:02  LAT   DARZINS Lauris (REDLIHS Mikelis)

53:16  LAT   SEMJONOVS Aleksandrs  PP1  (TAMBIJEVS Leonids)

59:34  NOR  NYGARD Kjell Richard  (JAKOBSEN Tommy)

USA E BIELORUSSIA AI QUARTI DI FINALE

 

Usa e Bielorussia vincono i loro match pomeridiani contro Rep.Ceca e Svizzera e passano ai quarti di finale. Se per gli americani il passaggio del turno era in ogni caso sicuro anche in caso di sconfitta, molto più importante è stata la sfida che vedeva opposte Bielorussia e Svizzera vero e proprio spareggio per l'accesso al turno successivo. Si sono imposti i primi per 2-1 grazie a due reti nei primi due periodi. Inutile il gol di Pluss che ha riacceso fino alla fine le speranze svizzere. Quando manca una sola gara al termine del girone gli elvetici hanno un punto di vantaggio sulla Slovacchia che è da poco sul ghiaccio con l'Ucraina e quindi molto probabilmente rimarranno esclusi dai quarti.

SVIZZERA - BIELORUSSIA 1-2 (0-1, 0-1, 1-0)

09:04  BLR  SKABELKA Andrei (GRABOVSKY Mikhail)

29:58  BLR  ZADELENOV Sergei (SKABELKA Andrei ; MELESHKO Dmitry)

48:17  SUI    PLUSS Martin (RUTHEMANN Ivo)

 

REP.CECA - USA  1-3 (0-2, 1-0, 0-1)

13:03  USA  MALONE Ryan

19:43  USA  CULLEN Mark  (PARK Richard ; HILBERT Andy)

27:25CZEMICHALEK Zbynek (ERAT Martin ; VYBORNY David)

47:25USABROWN Dustin (MALONE Ryan)

Lunedì 15 Maggio

IL CANADA BATTE LA FINLANDIA; PARI TRA SVEZIA E RUSSIA

 

FIN - CAN 2-4 (1-2, 0-1, 1-1)

05:58 CAN PP1 BERGERON Patrice (BOYES Brad) 

16:57 CAN SH1 CARTER Jeff

18:15 FIN KOIVU Mikko (SARAVO Pekka)

26:33 CAN SH1 CARTER Jeff

50:46 FIN PP1 NUMMELIN Petteri (LUOMA MikkoKOIVU Mikko)

51:36 CAN BOYES Brad (CROSBY Sidney; BERGERON Patrice)

 

Nei match serali importante vittoria del Canada sulla Finlandia che così passa al comando del proprio girone con un punto di vantaggio proprio sugli scandinavi (le due formazioni hanno una partita in più rispetto alle altre del girone). Gara equilibrata e decisiva dagli special team. Nel primo periodo passa subito in vantaggio il Canada in power-play con P.Bergeron e dopo la reazione finlandese senza esito è ancora la formazione dalla foglia d'acero a trovare il raddoppio con J.Carter che in inferiorità numerica sfrutta al meglio un passaggio sbagliato e si invola battendo Antero Niittymaki. La Finlandia non ci sta e chiude il Canada nel terzo difensivo. Il fortino del goalie canadese M.Dennis tiene fino al 18'15" quando Mikko Koivu accorcia meritatamente le distanze. Il secondo periodo si apre con la Finlandia alla ricerca del pareggio ma al 26'33" la formazione di Erkka Westerlund fa per la seconda volta karakiri regalando ancora in superiorità numerica a J.Carter il secondo disco da spingere alle spalle del proprio goalie. A questo punto il coach finlandese è costretto a sostituire l'infortunato  Niittymaki con F Norena. Ma la gara non cambia un granché con la  Finalndia che deve attendere fino al 50'46" quando P.Nummelin in superiorità numerica riaccende le speranze che tuttavia vengono definitivamente spazzate via meno di un minuto più tardi da B.Boyes che insacca il definitivo 4-2 per il Canada.

SVEZIA - RUSSIA (1-2, 2-0, 0-1)

01:22   RUS   OVECHKIN Alexander (KULEMIN Nikolai ; MALKIN Evgeni)

07:33 SWE  PP1  SAMUELSSON Mikael ( JONSSON Kenny ; NYLANDER Michael)

11:28 RUS   PP1  MIKHNOV Alexei (ZHUKOV Sergei ; ARKHIPOV Denis)

20:14 SWE   PP1 SAMUELSSON Mikael (JONSSON Kenny)

22:58 SWE  JONSSON Jorgen (HALLBERG Per ; SAMUELSSON Mikael)

55:47 RUS   MIKHNOV Alexei (SEMIN Alexander ; KHOMITSKY Vadim)

 

Spettacolare match tra Svezia e Russia con quest'ultima che riacciuffa il pareggio a quattro minuti dal termine dopo aver condotto a fine primo periodo per 2-1. Inizia bene la Russia il match con la sua stella Alexander Ovechkin che dopo soli 1'22" porta già in vantaggio i suoi. La gara tra le regine del girone diventa spettacolare e sfruttando al meglio la superiorità numerica ritorna sui binari dell'equilibrio grazie alla rete di M.Samuelsson al 7'33". La risposta russa arriva dopo quattro minuti sempre in power-play. Questa volta è A.Mikhnov a riportare avanti i suoi, risultato che durerà fino alla fine del tempo. L'inizio di secondo periodo è traumatico per i russi. Passano infatti solo 14" e la Svezia sempre in superiorità numerica trova il pareggio ancora con M.Samuelsson e due minuti più tardi la nazionale delle tre corone passa in vantaggio con J.Jonsson bravo e fortunato a battere  M.Sokolov. La Russia accusa il colpo e stenta non trovando il pareggio nemmeno nelle numerose occasione avute con l'uomo in più sul ghiaccio. Rete che in ogni caso arriva al 55'47" quando A.Mikhnov  regala il pareggio che consente ai russi di restare saldamente al comando del girone.

 

ITALIA E DANIMARCA RESTANO TRA LE GRANDI!

(Simone Olivotto)Danimarca ma sopratutto Italia resteranno anche nel prossimo mondiale insieme con le grandi squadre! La vera impresa l'hanno fatta gli azzurri con una partita poco fallosa(rarità!) e con molti tiri in porta. Dopo 25 minuti la Slovenia si trovava in vantaggio addirittura 3-0 e già sognava la festa,ma i nostri ragazzi questa volta oltre al cuore che non è mai mancato nelle altre partite nonostante la netta inferiorità con gli avversari del calibro di Svezia e Svizzera hanno messo sul ghiaccio orgoglio e perchè no un buon gioco.

Ad accendere la speranza è stato Luca Ansoldi al 27 minuto abile a finalizzare un'azione di Parco e Margoni,nel terzo periodo è ancora super Luca a realizzare una rete in solitaria dopo una gravissima disattenzione della retroguardia Slovena e ad alimentare ancor di più le speranze del blue team. al 54,54 Busillo incappa in una penalità dove però gli azzurri ne escono indenni.. minuto storico al 58.21: Busillo vince l'ingaggio...disco a Michele Strazzabosco che salta un avversario...diagonale alle spalle di Krizan che nulla può ed è putiferio tra i giocatori! nell'ultimo minuto non succede più nulla, i ragazzi vengono a conoscenza del risultato positivo della Danimarca e può iniziare la festa sul ghiaccio tra lacrime di gioia da una parte e lacrime di disperazione dall'altra consapevoli di aver buttato via una partita già in tasca. GRAZIE RAGAZZI! e come citava il nostro banner "resitiAmoci" è stato di buon auspicio. Arrivederci azzurri al prossimo mondiale!

Slovenia-Italia 3-3(1-0,2-1,0-2)

05:01 1:0 SLO PP1 28 KRANJC Ales 22 RODMAN Marcel 9 RAZINGAR Tomaz

22:03 2:0 SLO EQ 13 KOPITAR Anze 28 KRANJC Ales

25:25 3:0 SLO 14 KONTREC Dejan 13 KOPITAR Anze

27:26 3:1 ITA EQ 71 ANSOLDI Luca 22 MARGONI Stefano 16 PARCO John

44:35 3:2 ITA EQ 71 ANSOLDI Luca

58:21 3:3 ITA EQ 6 STRAZZABOSCO Michele 9 de BETTIN Giorgio 21 BUSILLO Giuseppe

Nell'altro importantissimo match per noi la Danimarca si impone sul Kazakistan chiamato a vincere in caso di vittoria dell'Italia. Danimarca che ha sofferto però ha tenuto sempre in mano il pallino del gioco e del risultato, primo tempo chiuso sul punteggio di 1-0 i Danesi hanno trovato la via del raddoppio al 34 minuto, 2 minuti dopo sfruttando una situazione di superiorità numerica i Kazaki trovano il gol con Popkov. Terzo periodo che vede i Kazaki molto nervosi puniti con 8 minuti di penalità, e proprio in situazione di doppia superiorità i Danesi siglano la rete della sicurezza a 3 minuti scarsi dalla sirena. I Kazaki giocano la carta della disperazione togliendo il portiere e realizzano il definitivo quanto inutile 2-3. Complimenti alla Danimarca per la meritata salvezza e arrivederci al Kazakistan.

 

Danimarca-Kazakhstan 3-2(1-0,1-1,1-1)

13:27 1:0 DEN PP1 16 KJAERGAARD Christoffer

34:17 2:0 DEN EQ 17 HANSEN Jannik 7 DAMGAARD Jesper

36:46 2:1 KAZ PP1 43 PUPKOV Yevgeniy 36 SPIRIDONOV Andrey

57:26 3:1 DEN PP2 7 DAMGAARD Jesper 13 GREEN Morten 27 NIELSEN Jens

59:40 3:2 KAZ EQ 64 ARGOKOV Artyom 19 KORESHKOV Yevgeniy

Domenica 14 Maggio

SLOVACCHIA E REP.CECA SCONFIGGONO SVEZIA E CANADA

(Simone Olivotto)Nei match serali la Rep.Ceca supera il Canada e agguanta il secondo posto a pari proprio del Canada,mentre nell'altro girone risorge la Slovacchia che supera la Svezia e torna in corsa per un posto utile al passaggio del turno. Ma partiamo con ordine, clamoroso inizio di partita della Rep.Ceca nei primi 13 minuti che sorprende la nazionale Canadese addirittura con tre gol! Poi risorge la nazionale della foglia d'acero che tra il finale del primo periodo e la metà del secondo realizza a sua volta tre gol e si porta nell'insperata situazione di parità,ma la gioia dura poco perchè 4 minuti dopo la Rep Ceca si riporta in vantaggio. All'inizio del terzo periodo Crosby riporta la parità tra le due formazioni ma questa volta è l'ultima perchè i Cechi si riportano in vantaggio e a 7 minuti dalla fine siglano il definitivo 6-4.

Canada-Rep. Ceca 4-6(1-3,2-1,1-2)

6.34 0 - 1 EQ Czech Republic 10. HUBACEK, Petr (17. HLINKA, Jaroslav)

8.06 0 - 2 EQ Czech Republic 9. VYBORNY, David

13.30 0 - 3 EQ Czech Republic 14. PLEKANEC Tomas (24. IRGL, Zbynek)

15.44 1 - 3 EQ Canada 3. ROBIDAS, Stephane

21.51 2 - 3 EQ Canada 18. RICHARDS, Mike (19. CALDER, Kyle)

31.26 3 - 3 EQ Canada 2. HAMHUIS, Dan (26. BOYES, Brad 87. CROSBY, Sidney)

35.04 3 - 4 EQ Czech Republic 24. IRGL, Zbynek

41.01 4 - 4 EQ Canada 87. CROSBY, Sidney (37. BERGERON, Patrice)

46.29 4 - 5 EQ Czech Republic 40. BALASTIK, Jaroslav (41. SKOULA, Martin)

53.39 4 - 6 EQ Czech Republic 91. ERAT, Martin

Nell'altro match serale una Slovacchia da ultima spiaggia sconfigge nettamente una Svezia sorpresa forse dalla voglia di vincere dei suoi avversari. Dopo soli 9 minuti di gioco gli Slovacchi sono già sul 2-0 grazie a Hossa e Cibak. L'inizio del periodo centrale è scoppiettante,la Slovacchia trova subito il 3-0 e probabilmente si rilassa,cosa gravissima contro una squadra forte come la Svezia che in 2 minuti si riporta sotto realizzando 2 gol. 3 minuti dopo superiorità numerica per la Slovacchia che trova il 4-2,risultato che sarà finale del secondo periodo. Terzo tempo equilibrato fino al 46 minuto quando la Slovacchia realizza il 5-2 in inferiorità numerica. Slovacchia ancora in corsa.

Slovacchia-Svezia 5-2 (2-0,2-2,1-0)

1.45 1 - 0 EQ Slovakia 81. HOSSA, Marian (19. PAVLIKOVSKY, Rastislav 91. HOSSA, Marcel)

8.57 2 - 0 PP1 Slovakia 8. CIBAK, Martin (68. JURCINA, Milan 81. HOSSA, Marian)

21.57 3 - 0 PP1 Slovakia 23. VYDARENY, Rene (28. CIERNIK, Ivan 11. MILO, Dusan)

22.20 3 - 1 EQ Sweden 6. JOHANSSON, Magnus (11. MATTSSON, Jesper 40. ZETTERBERG, Henrik)

23.29 3 - 2 PP1 Sweden 24. KARLSSON, Andreas (33. EMVALL, Fredrik 11. MATTSSON, Jesper)

26.22 4 - 2 PP1 Slovakia 91. HOSSA, Marcel (81. HOSSA, Marian 19. PAVLIKOVSKY, Rastislav)

46.33 5 - 2 SH1 Slovakia 27. KOLLAR, Andrej (11. MILO, Dusan)

RUSSIA A FATICA CON LA SVIZZERA,FINLANDIA SUPERA LA NORVEGIA

(Simone Olivotto)Nei match pomeridiani la Russia soffre una Svizzera ben organizzata e capace di rimontare due gol e comunque di restare in partita fino al 57 minuto prima del gol della sicurezza dei Russi. Sembrava tutto facile per Ovechkin e compagni in vantaggio per 2-0 tra il finire del primo periodo e l'inizio del secondo, ma la Svizzera ha già dimostrato nelle precedenti partite di non mollare mai e arriva al pareggio nel giro di 10 minuti con Paterlini prima e forster poi.Nel terzo drittel la Russia realizza 2 gol in 2 minuti entrabi in power play, gol che avrebbero steso chiunque,invece la Svizzera ci crede ancora e accorcia le distanze al 45 minuto con Bezina abile a sfruttare la situazione di doppio power play.Le fatiche degli Elvetici vengono definitivamente abbattute a 3 minuti dalla fine con Kulemin,arrotondato poi al suono della sirena con Malkin.

Russia-Svizzera 6-3(1-0,1-2,4-1)

13.55 1 - 0 EQ Russia 12. ZARIPOV, Danis (15. KULEMIN, Nikolai 33. SUSHINSKY, Maxim)

22.26 2 - 0 EQ Russia 79. ARKHIPOV, Denis (7. MIKHNOV, Alexei32. SEMIN, Alexander)

22.36 2 - 1 EQ Switzerland 23. PATERLINI, Thierry (10. AMBUHL, Andres36. REICHERT, Marc)

32.33 2 - 2 EQ Switzerland 29. FORSTER, Beat (27. WIRZ, Valentin18. DERUNS, Thomas)

40.51 3 - 2 PP1 Russia 55. BYKOV, Dmitri (12. ZARIPOV, Danis33. SUSHINSKY, Maxim)

42.38 4 - 2 PP1 Russia 6. NIKULIN, Ilya (7. MIKHNOV, Alexei79. ARKHIPOV, Denis)

45.17 4 - 3 PP2 Switzerland 57. BEZINA, Goran (7. STREIT, Mark5. BLINDENBACHER, Severin)

57.25 5 - 3 EQ Russia 15. KULEMIN, Nikolai

59.45 6 - 3 EQ Russia 71. MALKIN, Evgeni (27. ATYUSHOV, Vitali)

 

 

Nell'altro match partita perfetta della Finlandia che con un gol per tempo batte nettamente la Norvegia per 3 reti a 0. Tra i protagonisti del match sicuramente la linea con PIRNES-HENTUNEN -KALLIO autori delle azioni del primo e del terzo gol. da segnalare lo shoot out del portiere Finnico NORRENA che ha parato 18 tiri dei Norvegesi.

Norvegia-Finlandia 0-3(0-1,0-1,0-1)

9.35 0 - 1 EQ Finland 25. HENTUNEN, Jukka (55. PIRNES, Esa71. KALLIO, Tomi)

33.30 0 - 2 PP1 Finland 36. JOKINEN, Jussi (3. NUMMELIN, Petteri)

55.58 0 - 3 EQ Finland 55. PIRNES, Esa (25. HENTUNEN, Jukka71. KALLIO, Tomi)


Sabato 13 Maggio

USA E BIELORUSSIA SCONFIGGONO LETTONIA E UCRAINA

Vittorie nei match serali per USa e Bielorussia che si sono imposte contro Lettonia e Ucraina. Gli Usa hanno faticato non poco per avere la meglio dei lettoni che dopo aver pareggiato il vantaggio americano siglato da Malone in apertura di secondo periodo grazie alla rete di Darzins, erano riusciti ad impattare nuovamente nel terzo periodo con Semjonovs la rete di Brown. Il sogno lettone di strappare almeno un punto agli USa è durato solo 87secondi, quanti sono serviti a Patrick Osullivan per riportare avanti i suoi. La rete del definitivo 4-2 è infine stata siglata da Ryan Suter.

 

 

USA - LETTONIA 4-2 (0-0)(2-1)(2-1)

Marcatori: 20.59 MALONE (1-0) -  22.12 DARZINS (1-1) - 34.39 BROWN (2-1) -  41.00 SEMJONOVS (2-2) - 42.27 OSULLIVAN (3-2) -  49.50 SUTER (4-2)

 

Nell'altro match vittoria schiacciante della Bielorussia che si è imposta per 9-1 contro l'Ucraina. Dopo un primo periodo in cui i bielorussi hanno trovato difficoltà nell'andare a segno, nei restanti quaranta minuti di gioco hanno trovato con regolarità la via della rete infliggendo agli ucraina una pesante sconfitta.

 

 

BIELORUSSIA - UCRAINA 9-1 (1-0)(3-1)(5-0)

Marcatori:  10.36 GRABOVSKY (1-0) - 22.11 KOSTYUCHENOK (2-0) -  22.37 ANTONENKO (3-0) - 35.47 GRABOVSKY (4-0) -  49.17 GUNKO (4-1) -  45.06 DUDIK (5-1) - 46.17 SKABELKA (6-1) -  56.40 KOPAT (7-1) -  57.26 GRABOVSKY (8-1)

 

DANIMARCA E KAZAKHSTAN SCONFIGGONO ITALIA E SLOVENIA

(Simone Olivotto)Danimarca e Kazakhstan sconfiggono nettamente e con l'identico punteggio di 5-0 l'Italia e la Slovenia rivoluzionando la classifica del girone di relegazione. In difesa degli azzurri va detto che mancavano Iob squalificato e Parco infortunato rimpiazzati dai nuovi arrivati Ramoser e Rigoni. La partita anche se è stata in equilibrio nel punteggio per due tempi ha visto una sola squadra sul ghiaccio, gli azzurri non sono riusciti a costruire molte occasioni da rete,infatti i tabellini parlano chiaro: 39 tiri della Danimarca contro i soli 15 dell'Italia. Sul finire della gara troppo nervosismo da parte degli azzurri che si beccano con Ramoser un 5+20 di penalità e con Cirone un 2+10. Da sperare c'è solo che non vengano squalificati altrimenti contro la Slovenia sarà davvero dura.

Italia-Danimarca 0-5 (0-1,0-1,0-3)

04:16 0:1 DEN EQ 4 BOEDKER Mads

37:19 0:2 DEN PP1 19 STAAL Kim (5 NIELSEN Daniel 13 GREEN Morten)

49:46 0:3 DEN EQ 15 NIELSEN Frans

55:23 0:4 DEN PP1 15 NIELSEN Frans (19 STAAL Kim)

59:50 0:5 DEN PP2 7 DAMGAARD Jesper (27 NIELSEN Jens)

Nell'altro match vittoria sorprendente del Kazakhstan con un rotondo 5-0 sulla Slovenia abile a pareggiare 3-3 nella prima partita contro la Danimarca. Nel finale del match 5+20 di penalità allo Sloveno ROBAR.

Kazakhstan-Slovenia 5-0 (2-0,3-0,0-0)

06:09 1:0 KAZ EQ 48 STARCHENKO Roman 10 BELYAYEV Maxim

07:48 2:0 KAZ EQ 23 PCHELYAKOV Andrey 18 SHAFRANOV Konstantin

27:10 3:0 KAZ PP1 7 LITVINENKO Alexey (23 PCHELYAKOV Andrey 16 BLOKHIN Yevgeniy)



29:56 4:0 KAZ EQ 48 STARCHENKO Roman (8 TROCHSHINSKIY Andrey 10 BELYAYEV Maxim)

32:11 5:0 KAZ EQ 81 KRASNOSLABOTSEV Vadim (32 ZARZHITSKIY Nikolay 36 SPIRIDONOV Andrey



 

Venerdì 12 Maggio

Cechia-Norvegia 3-1 (0-1; 2-0; 1-0)

Marcatori: 12:21' Ask (Hansen in 5 c. 4/esp. Hlinka) (0-1); 27:21' Hlavac (Skoula, Richter) (1-1), 38:31' Balastik (Richter) (2-1); 58:26' Tenkrat (Hkinka) (3-1).

 

Svizzera-Slovacchia 2-2 (0-1; 0-1; 2-0)

Marcatori: 14:18' Cibak (0-1); 31:33' Milo (Pavlikovsky, Surovy in 5 c. 4/esp. Blindenbacher) (0-2); 49:50' Reichert (M. Plüss in 5 c. 4/esp. Jurcina) (1-2), 58:04' Jeannin (Bezina in 4 c. 4) (2-2).

 

Finlandia - Usa 4-0 (1-0; 2-0; 1-0)

Marcatori: 11'13" KOIVU Mikko (LUOMA Mikko; JOKINEN Jussi) ; 26'13" BERGENHEIM Sean (RUUTU Jarkko ; HAHL Riku); 32'34" NUMMELIN Petteri (KOIVU Mikko) penalty shot; 54'27" KUKKONEN Lasse (HAHL Riku)

 

Svezia - Bielorussia 4-1 (4-0; 0-0; 0-1)

Marcatori: 4'16" NYLANDER Michael (ZETTERBERG Henrik; JOHANSSON Magnus) in sup.num.;7'18" NORDQUIST Jonas (TIMANDER Mattias; JONSSON Jorgen); 16'40" JOHANSSON Magnus (FRANZEN Johan); 58'18" HALLBERG Per (SAMUELSSON Mikael; TIMANDER Mattias); 49'14" ZADELENOV Sergei (MELESHKO Dmitry; CHUPRIS Yaroslav) in sup. num.

PARI TRA DANIMARCA E SLOVENIA E L'ITALIA VINCE CONTRO IL KAZAKHISTAN

Nella prima partita del girone di relegazione la Danimarca pareggia contro la Slovenia mentre l'Italia batte il Kazakhistan.

ITA - KAZ 3-2 (1-0, 0-2, 2-0)

Marcatori : 5’30” BUSILLO Giuseppe (BORGATELLO Christian; CIRONE Jason) in sup.num.; 28’24” SAMOKHVALOV Andrey (LITVINENKO Alexey) in sup. num.; 33’35” ZHAILAUOV Talgat (KORESHKOV Alexandr; ARGOKOV Artyom) in sup.num.;44’55” BUSILLO Giuseppe (HELFER Armin); 50’16” HELFER Armin (BUSILLO Giuseppe) in sup.num.

SLO - DEN 3-3 (0-2, 1-1, 2-0)


Marcatori : 1’38” DAHLMANN Morten (NIELSEN Daniel; KJAERGAARD Christoffer) in sup. Num.; 8’43” STAAL Kim (GREEN Morten; DAMGAARD Jesper) in sup. num.; 24’50” RAZINGAR Tomaz (KOPITAR Anze) in sup.num.; 25’12” STAAL Kim penalty shot; 40’23” KRANJC Ales (RODMAN Marcel) IN SUP.NUM.; 57’59” SOTLAR Mitja (KOPITAR Anze; KRANJC Ales)


Giovedì 11 Maggio

VITTORIE DI RUSSIA E CANADA NEI PRIMI MATCH DELLA SECONDA FASE

Si sono disputati oggi i primi due incontri valevoli per la seconda fase del mondiale che si sta disputando in Lettonia che promuoverà le formazioni ai quarti di finale. Nel primo match vittoria della Russia per 6-0 contro l'Ucraina grazie ad un terzo tempo nel quale la squadra della stella Ovechkin è andata a segno ben cinque volte arrotondando il risultato nel finale. Nel match serale facile vittoria del Canada che sommerge per 11-0 i padroni di casa lettoni in una gara a senso unico fin dal primo periodo terminato col parziale di 4-0.

RUSSIA - UCRAINA 6-0 (1-0)(0-0)(5-0)

Marcatori: 16,06 SUSHINSKY -  41,03 SUSHINSKY  -  46,06 OVECHKIN - 48,19 KULYASH -  53,37 MOZYAKIN  -  57,03 GRIGORENKO

 

CANADA - LETTONIA 11-0 (4-0)(1-0)(6-0)

Marcatori:  5,41 WILLIAMS  -  8,49 CROSBY  -  14,40 BOYES  - 17,43 BERGERON - 25,58 SHANAHAN - 40,24 CARTER  -  41,18 PETTINGER -  42,24 RICHARDS -  45,59 CALDER -  46,31 CALDER  -  50,17 HARTNELL

Mercoledì 10 Maggio

La IIHF ha squalificato quattro giocatori dopo gli ultimi match disputati stasera. Si tratta di Tony Iob (3 giornate e mondiale finito) e Sergii Klymentiev (2 giornate) entrambi espulsi dopo la lite scoppiata verso fine gara tra L'Italia e l'Ucraina. Inoltre è stato inflitta una giornata di sospensione al russo  Kirill Koltsov e al bielorusso Uladzimir Denisov.

 

LA SVIZZERA CONTINUA A STUPIRE: 4-4 CON LA SVEZIA!

GOLEADA DELLA BIELORUSSIA CONTRO IL KAZAKISTAN

SVEZIA-SVIZZERA 4-4 (1-0)(0-1)(3-3)

Marcatori: 13,43 ZETTERBERG (1-0) -  23,19 WIRZ (1-1) -  44,11 ZETTERBERG (2-1) -  44,37 MATTSSON (3-1) - 45,02 SANNITZ (3-2) -  51,16 KARLSSON (4-2) -  51,35 RUTHEMANN (4-3) -  56,44 SANNITZ (4-4)

Continua l'ottimo momento della nazionale svizzera ancora imbattuta dopo i tre incontri del girone. Nell'ultimo match gli elvetici sono riusciti a recuperare due gol alla Svezia impattando sul 4-4 il risultato finale. Pareggio che in ogni caso permette agli scandinavi di arrivare primi nel girone proprio davanti agli svizzeri. I campioni olimpici in carica si sono portati in vantaggio grazie alla rete in  di ZETTERBERG Henrik dopo poco più di 13' di gioco. Nel secondo periodo è arrivata la prima risposta della Svizzera che con WIRZ Valentin al 23'19" ha pareggiato i conti sfruttando ottimamente una doppia superiorità numerica. nel terzo periodo la Svezia sembra prendere il sopravvento trovando nel giro di 27" due reti con Zettemberg e Mattsson ma la Svizzera non molla accorciando le distanze con Raffaele Sannotz. Svedesi ancora avanti di due gol al 51' quando Karlsson trova il varco giusto per battere Aebischer ma il il goleador del Berna Ivo Ruthermann trova la rete del 4-3 dopo pochi secondi. La Svizzera spinge alla ricerca di un meritato pareggio e viene premiata al 56'44" quando ancora Sannitz batte  Holmqvist per il 4-4 finale.

 

KAZAKISTAN - BIELORUSSIA   1-7 (1-1, 0-3, 0-3)

Marcatori: : 2,07 ZADELENOV(0-1) - 18,57 SPIRIDONOV (1-1) -  29,29 ZADELENOV (1-2) -  34,28 CHUPRIS (1-3) -  39,25 KOSTYUCHENOK (1-4) -  45,11 ZADELENOV (1-5) -  46,13 DUDIK (1-6) - 48,42 GRABOVSKY (1-7)

Nell'altro match serale la Bielorussia si è sbarazzata senza problemi del kazakistan in un match a senso unico fin dai primi minuti di gioco nonostante il primo periodo sia terminato con il punteggio di 1-1.

 Kazakistan che con questa pesante sconfitta termina all'ultimo posto il girone e che quindi incontrerà l'Italia nel girone relegazione.

 

ITALIA-UCRAINA 2 - 4 (0-1)(1-1)(1-2)
 

ITALIA - UCRAINA 2-4 (0-1; 1-1; 1-2)

Marcatori: 14.54 (0-1) Kasianchuk (Shakhraychuk/Ostroushko) in sup.num.; 21.08 (0-2) Salnikov (Bobrobnikov/Dyachenko) in sup.num.; 32.25 (1-2) Busillo (Trevisani); 51.11 (1-3) Gunko (Lytvynenko); 55.38 (2-3) Borgatello (Molteni) in sup.num.; 57.56 (2-4) Dyachenko (Gunko) a porta vuota.



Penalità: Italia 52’  – Ucraina 32’

Tiri in porta: Italia 21  – Ucraina 27

Terza sconfitta per l'Italia impegnata nei mondiali di gruppo A nel girone eliminatorio. Questa volta la delusione arriva dall'Ucraina che sulla carta rappresentava la formazione più debole del nostro girone. Il risultato finale di 4-2 è frutto ancora una volta da due reti subite in inferiorità numerica a cavallo tra la fine del primo periodo e l'inizio del secondo. Azzurri costretti dunque ad inseguire e a lasciare ghiaccio ai veloci contropiedi ucraini. Il gol dell'1-2 firmato dal Joe Busillo riaccende le speranze azzurre che con un pizzico di fortuna in più avrebbe potuto anche riagguantare il pareggio. Nel terzo periodo continua il forcing della nostra nazionale che sfiora il pareggio in più di un'occasione ma viene beffata nuovamente al 51'11" quando gli ucraini trovano la terza rete. Sembra finita e invece in power-play Borgatello riaccorcia le distanze quando mancano poco più di quattro minuti alla fine della gara. Coach Goulet richiama Muzzatti per sfruttare l'uomo di movimento in più sul ghiaccio ma il tentativo viene vanificato poco dopo dal tocco vincente di Dyachenko che infila il disco del 2-4 definitivo. Italia dunque che viene relegata al girone retrocessione  e probabilmente incontrerà sabato mattina il Kazakistan, per ora ultimo nel suo girone.

SLOVACCHIA - RUSSIA 3-4  (2-2, 1-1, 0-1)

Marcatori:  3'56" KULYASH Denis (GRIGORENKO Igor, KHOMITSKY Vadim) in sup.num; 6'00" SUROVY Tomas (CIBAK Martin); 9'03" KOLLAR Andrej in inf.num; 17'26" MALKIN Evgeni; 27'23" ZARIPOV Danis (KHOMITSKY Vadim) in sup. num.; 36'45" CIERNIK Ivan (MILO Dusan) in sup. num.; 46'02" MIKHNOV Alexei (ARKHIPOV Denis, SEMIN Alexander) in sup. num.

 

Nell'altro incontro pomeridiano importante vittoria della Russia sulla Slovacchia che permette ai primi di chiudere in testa il girone C. Gara molto conbattuta ed equilibrata fin dalle prime battute di gioco. Al vantaggio russo firmato da KULYASH Denis in power-play dopo meno di quattro minuti ha infatti risposto al 6' SUROVY Tomas. Con la Russia in power-play arriva a sorpresa il vantaggio della Slovacchia che approfitta di un errore di impostazione e con KOLLAR Andrej firma il 2-1. Parità però ristabilita prima della fine del primo periodo grazie a MALKIN Evgeni al 17'26". Nel secondo periodo la gara rimane tese e fioccano le penalità. E proprio il queste situazioni arriva le marcature del russo  ZARIPOV Danis e poi dello slovacco CIERNIK Ivan che sanciscono la parità di 3-3 a fine secondo periodo. Negli ultimi venti minuti di gioco infine al 46'02" sempre in power-play è arrivata la rete decisiva di MIKHNOV Alexei.(nella foto sotto)

Martedì 9 Maggio

BIG MATCH AL CANADA,SPETTACOLARE PARI TRA CECHIA E FINLANDIA

(Simone Olivotto) Il big match del girone D tra Canada e USA alla Skonto Arena di Riga se lo aggiudica la nazionale dalla foglia d'acero che  rimane  quindi prima a punteggio pieno. Primo periodo ben giocato dalla nazionale Canadese ma a passare in vantaggio sono gli Americani con Phil Kessel al 13.56. Nel secondo periodo tutti si aspettano la reazione della nazionale della foglia d'acero e reazione che avviene al giro di boa con Sidney Crosby abile a realizzare dopo un assist di Bergeron.La partita è combattuta da entrambe le squadre che vogliono vincere,e nel terzo periodo al 47.44 è Shanahan a regalare la vittoria ai suoi contro gli acerrimi rivali di sempre.

Canada-USA 2-1 (0-1,1-0,1-0)

13:53 0:1 USA EQ 8 KESSEL Phil (16 SLATER James 19 STAFFORD Drew)

29:01 1:1 CAN EQ 87 CROSBY Sidney (37 BERGERON Patrice)

47:44 2:1 CAN PP1 14 SHANAHAN Brendan (13 CAMMALLERI Mike 29 WILLIAMS Jason)

 

Nel girone A si giocava per il primato in classifica tra Rep. Ceca e Finlandia ed è venuta fuori una partita spettacolare che ha fatto divertire tutto il pubblico presente e non ha scontentato nessuno. Un inizio choc per la Finlandia! infatti dopo 2 minuti e 52 secondi la Rep Ceca è già sul 2-0 grazie a Erat e Balastik,la risposta Finlandese non si fa attendere e al minuto 8 accorcia le distanze con Kukkonen. Periodo centrale con poco gioco e tante penalità,ma a spezzare l'equilibrio è ancora la Rep Ceca che si porta sul doppio vantaggio grazie a Hlavac. Il terzo periodo inizia col gol di Berg abile a sfruttare il powerplay iniziato sul finire del periodo centrale. La finlandia comincia a premere,i Cechi si mettono sulla difensiva ma è il giocatore del Lugano Petteri Nummelin ha pareggiare i conti (meritatamente) a poco più di un minuto dalla sirena finale.

Rep.Ceca-Finlandia 3-3 (2-1,1-0,0-2)

02:28 1:0 CZE PP1 91 ERAT Martin 40 (BALASTIK Jaroslav )


02:52 2:0 CZE EQ 40 BALASTIK Jaroslav (17 HLINKA Jaroslav)

08:19 2:1 FIN PP1 5 KUKKONEN Lasse (33 LEHTONEN Mikko 25 HENTUNEN Jukka)

34:41 3:1 CZE EQ 27 HLAVAC Jan (9 VYBORNY David)

40:30 3:2 FIN PP1 7 BERG Aki-Petteri (3 NUMMELIN Petteri 36 JOKINEN Jussi)

58:48 3:3 FIN EQ 3 NUMMELIN Petteri (36 JOKINEN Jussi)

LETTONIA E NORVEGIA VINCONO,SLOVENIA E DANIMARCA AL RELEGATION ROUND

(Simone Olivotto)I padroni di casa soffrono contro la Slovenia che passa in vantaggio dopo pochi minuti e riesce a vincere il primo periodo.Nell'intervallo probabile romanzina del coach di casa,infatti i suoi giocatori cominciano a giocare e ipotecano la vittoria nel periodo centrale grazie a 4 gol in poco più di 15 minuti. Il terzo tempo è accademia e da notare c'è il quinto e definitivo gol per il tripudio dei padroni di casa che relega al gironcino per non retrocedere la Slovenia.

SLO - LAT 1-5 (1-0, 0-4, 0-1)


Marcatori :

0-1)5’35” SIVIC Mitja (ZAGAR Luka);

1-1)24’15” SEMJONOVS Aleksandrs (NIZIVIJS Aleksandrs, REDLIHS Mikelis)

2-1)28’20” CIPULIS Martin (SPRUKTS Janis)

3-1)29’51” JEROFEJEVS Aleksandrs (TAMBIJEVS Leonids, NIZIVIJS Aleksandrs)

4-1)37’51” TAMBIJEVS Leonids (NIZIVIJS Aleksandrs)

5-1)50’06” VASILJEVS Herberts (SIROKOVS Aleksejs, TRIBUNCOVS Atvars)

Una sorprendente Norvegia dopo un primo periodo poco brillante chiuso con i Danesi in vantaggio per 2-1 domina il resto della partita e vince l'incontro praticamente nel periodo centrale con tre marcature. Alla fine il computo totale dei tiri è schiacciante: 45 tiri a 23. Ora la Danimarca giocherà nel gironcino per non retrocedere mentre i nostri complimenti vanno alla Norvegia già matematicamente salva.

NOR - DEN 6-3 (1-2, 3-0, 2-1)


Marcatori :

1-0)16’36” TRYGG Mats (MYRVOLD Anders, VIKINGSTAD Tore)

1-1)17’30” GREEN Morten (NIELSEN Daniel)

1-2)19’59“ STAAL Kim (GREEN Morten)

2-2) 28’41“ HANSEN Mads (BASTIANSEN Anders, ASK Morten)

3-2)30’02” SKRODER Per-Age (TRYGG Mats, VIKINGSTAD Tore)

4-2)33’34” THORESEN Patrick (VIKINGSTAD Tore, MYRVOLD Anders)

5-2)41’08” HOLTET Marius (BASTIANSEN Anders, ASK Morten)

5-3)43’43” HANSEN Jannik (NIELSEN Daniel)

6-3)59’18” VIKINGSTAD Tore (TRYGG Mats)

Lunedì 8 Maggio

TUTTO FACILE PER SLOVACCHIA E SVEZIA

(Simone Olivotto) Nei due match serali tutto facile per Slovacchia e Svezia rispettivamente contro il Kazakhstan e Italia.

I campioni olimpici di Torino hanno  avuto la meglio contro i nostri azzurri  per 4 reti a 0 sfruttando come spesso ci succede le superiorità che concediamo in campo internazionale,mentre a nostra colpa non riusciamo a sfruttare i powerplay che anche questa sera non sono mancati. Comunque per la nostra nazionale un buon test in vista della partita decisiva per la permanenza tra le grandi contro l'Ucraina mercoledi 10 maggio. Da segnalare all'inizio del terzo periodo il debutto in nazionale di Traugust al posto di Jason Muzzatti

SWE - ITA 4-0 (2-0, 1-0, 1-0)

14:02 1:0 PP1 24 KARLSSON Andreas( 7 KRONWALL Niklas 39 FRANZEN Johan)

16:00 2:0 PP1 20 LUNDQVIST Joel( 40 ZETTERBERG Henrik 6 JOHANSSON Magnus)

22:36 3:0 PP1 29 JONSSON Kenny (25 HOLMQVIST Andreas 39 FRANZEN Johan)

47:19 4:0 EQ 29 JONSSON Kenny (7 KRONWALL Niklas)

Nell'altro match serale la Slovacchia dopo un primo periodo terminato 0-0 dilaga nei restanti 40 minuti di gioco  andando a segno con ben sei marcatori differenti,tre nel secondo periodo e tre nel terzo. Umiliante x i kazaki i tiri in porta: 52 contro 8! C'è anche da dire che i Kazaki hanno ricevuto ben 32 minuti di penalità.

SVK - KAZ 6-0 (0-0, 3-0, 3-0)

20:41 1:0 PP1 22 KAPUS Richard (81HOSSA Marian 91 HOSSA Marcel )

32:42 2:0 SVK PP1 43 SUROVY Tomas (19 PAVLIKOVSKY Rastislav 16 BARTOVIC Milan)

39:48 3:0 SVK EQ 16 BARTOVIC Milan (19 PAVLIKOVSKY Rastislav 81 HOSSA Marian)

49:05 4:0 SVK EQ 19 PAVLIKOVSKY Rastislav (6 ZALESAK Miroslav 28 CIERNIK Ivan)

55:06 5:0 SVK EQ 21 KOVACIK Miroslav

56:22 6:0 SVK EQ 68 JURCINA Milan (43 SUROVY Tomas)

RUSSIA E SVIZZERA VINCONO

Nei match del pomeriggio Russia e Svizzera vincono rispettivamente contro Bielorussia e Ucraina.  Nel primo match la Russia sotto di una rete dopo i primi due periodi è riuscita a ribaltare il risultato grazie alle reti di Kulyash e Kharitonov. Nell'altro incontro seconda importantissima vittoria per la Svizzera ancora imbattuta nel torneo. Per gli elvetici a segno Bezina e Ambuhl nel primo periodo prima della rete dell'Ucraina di Mikhnov.

 

RUS - BLR 3-2 (1-0, 0-2, 2-0)

Marcatori 10'57" Yemeleyev Igor (BYKOV Dmitri); 21'40" ANTONENKO Oleg (KOSTITSYN Andrei); 23'28" MAKRITSKY Aleksandr (DENISOV Uladzimir); 43'28" KULYASH Denis (GOROVIKOV Konstantin); 53'19" KHARITONOV Alexander (YEMELEYEV Igor)

 

 

SUI - UKR 2-1 (2-0, 0-1, 0-0)

9'57" BEZINA Goran (JEANNIN Sandy); 18'06" AMBUHL Andres ; 33'54" MIKHNOV Andriy (MATERUKHIN Oleksandr, SRYUBKO Andriy);

Domenica 7 Maggio

NEI MATCH SERALI DILAGANO  CANADA  E  FINLANDIA

FINLANDIA - LETTONIA 5-0 (0-0, 2-0, 3-0)

Marcatori: 24'32" VIUHKOLA Jari sup.num.(HENTUNEN Jukka, LEHTONEN Mikko); 35'02" KALLIO Tomi inf.num; 48'38" PELTONEN Ville sup.num. (Petteri Nummelin); 51'51" BERG Aki-Petteri sup.num. (Petteri Nummelin, JOKINEN Jussi); 55'10" RITA Jani (PIRNES Esa)

 

Vittoria convincente della Finlandia contro la Lettonia nel match serale. Decisivi gli special team della nazionale finnica, che dopo un primo periodo chiuso a gabbie inviolate, nei secondo tempo ha trovato il vantaggio grazie a Viuhkola in power-play per poi raddoppiare su classica azione di contropiede con Tomi Kallio addirittura in inferiorità numerica. Nel terzo  periodo  sono infine arrivate le altre marcature ad opera di Ville Peltonen assistito dal compagno di squadra del Lugano Petteri Nummelin in power-play, Berg Aki-Petteri sempre in superiorità numerica, e a meno di cinque minuti dalla sirena finale il gol finale di Jani Rita. Da sottolineare il primo shout-out per il goalie finlandese Antero NIITTYMAKI in un mondiale dopo l'esaltante olimpiade disputata.

 

CANADA - NORVEGIA 7-1 (3-0, 4-0, 0-1)

Marcatori: 8'09" BERGERON Patrice sup.num. (ROBIDAS Stephane, CROSBY Sidney) 8'33" BOYES Brad (CROSBY Sidney); 13'35" COMRIE Mike; 21'05" CROSBY Sidney( BERGERON Patrice) ;  23'00" WILLIAMS Jason sup.num. ( COMRIE Mike, HAMHUIS Dan);  31'56" BERGERON Patrice ( CROSBY Sidney, SCHULTZ Nick); 33'53" SHANAHAN Brendan sup.num. ( CAMMALLERI Mike) ; 47'42" THORESEN Patrick dop.sup.num. (ASK Morten, VIKINGSTAD Tore)

 

Match senza storia quello tra Canada e Norvegia con la nazionale della foglia d'acero che ha fatto valere fin dal primo periodo la grande differenza di tecnica che c'è tra le due formazioni. Canada che trova già nella prima frazione di gioco tre reti che chiudo virtualmente la gara per poi arrotondare nella seconda frazione il risultato. L'unica marcatura norvegese è arrivata sul 7-0 per i canadesi in situazione di doppia superiorità numerica. Grazie a questa rotonda vittoria il Canada passa al comando del suo girone grazie alla migliore differenza reti nei confronti degli USA.

CECHIA E USA VINCONO CONTRO SLOVENIA E DANIMARCA

 

Vittoria di Repubblica Ceca e USA negli incontri disputati nel pomeriggio dove le due formazioni hanno avuto rispettivamente la meglio contro Slovenia e Danimarca.

 

 

REPUBBLICA CECA - SLOVENIA 5-4 (4-1, 1-2, 0-1)

Marcatori:  01:09' Plekanec (Hlavac, Kaberle T.) (1-0), 03:04' Balastik (Kaberle T., Erat in 5 c. 4/esp. Muric) (2-0), 10:35' Erat (Vyborny, Kaberle T. in 5 c. 4/esp. Kranjc) (3-0), 13:23' Michalek (Erat, Vyborny in 5 c. 4/esp. Vidmar) (4-0), 14:30' Muric (Hafner) (4-1); 20:24' Michalek (Razingar, Kopitar in 5 c. 4/esp. Richter) (4-2), 24:28' Michalek (Erat, Balastik in 5 c. 4/esp. Vidmar) (5-2), 34:54' Kranjc (Kopitar, Razingar) (5-3); 59:59' Razingar (Vidmar) (5-4).

 

USA - DANIMARCA 3-0 (0-0, 2-0, 1-0)

Marcatori: 20:33' Alberts (Brown) (1-0), 26:32' Stastny (Suter, Kesler) (2-0); 52:52' Park (Hilbert) (3-0).

 

LA RUSSIA VA IN DOPPIA CIFRA MENTRE LA SVEZIA SOFFRE CONTRO L'UCRAINA

(Simone Olivotto)

Una grande Russia domina i Kazaki con un perentorio 10-1 trascinata dal grandissimo Ovechkin autore di un hat trick,ma non solo lui,infatti anche Semin realizza tre gol. La partita ha poca storia,già nel primo periodo il risultato è fissato sul 4-1. La Russia si candida tra le favorite di questo mondiale e tutto dipenderà dalla sua punta di diamante Ovechkin che con le sue giocate può fare il bello e il cattivo tempo della sua nazionale.

Russia - Kazakhstan 10-1 (4-1,4-0,2-0)

OVECHKIN Alexander 3 gol,SEMIN Alexander 3 gol,NIKULIN Ilya 4 assist.

La Svezia ha dovuto sudare le fatidiche sette camicie per avere la meglio di una Ucraina mai doma e in partita fino a pochi minuti dalla fine. La nazionale delle tre corone ha tirato in porta ben 45 volte ma solo in quattro occasioni è riuscita a perforare il muro eretto da SIMCHUK. La partita si è sbloccata al 17:55 in situazione di powerplay con EMVALL Fredrik ma poco dopo al 19:16 sempre in situazione di superiorità numerica l'Ucraina trova il pari con KASIANCHUK Kostiantyn.Nel periodo centrale dopo soli 50 secondi è ancora EMVALL sempre in powerplay a riportare in vantaggio gli scandinavi ma vengono raggiunti al 35 minuto da MIKHNOV. Il periodo centrale potrebbe anche chiudersi cosi ma l'ennesima penalità porta a un minuto dalla sirena il terzo vantaggio Svedese per opera di KARLSSON.Nel terzo drittel l'Ucraina si difende bene ma per la quarta volta su quattro la Svezia segna in powerplay grazie a HANNULA che chiude il match.

Ucraina-Svezia 2-4 (1-1,1-2,0-1)

EMVALL Fredrik 2 gol,MELIN Bjorn 2 assist

Sabato 6 Maggio

L'ITALIA SCONFITTA DALLA SVIZZERA, LA BIELORUSSIA SORPRENDE LA SLOVACCHIA

L'Italia sorretta da un eccellente Jason Muzzatti autore di ben 38 parate sui 41 tentativi elvetici, culla il sogno della vittoria per due tempi conclusi sul vantaggio di una rete grazie al gol realizzato da Tony Iob al 10'18" della seconda frazione di gioco in power-play. Negli ultimi venti minuti di gioco arrivano però le realizzazioni della Svizzera che capovolge il risultato imponendosi (meritatamente) per 3-1. Prima è l'attaccante del Berna Ivo Rutermann a siglare il pareggio dopo 4'56" del terzo tempo, poi Della Rossa porta in vantaggio gli uomini di Ralph Kruegger battendo Muzzatti per il 2-1.  La rete del definitivo 3-1 è infine messa a segno da Pluss a venti secondi dalla sirena finale.

SVIZZERA-ITALIA 3-1 (0-0; 0-1; 3-0)


SVIZZERA
:Aebischer (Hiller); Bezina, Blindenbacher, Forster, Streit, Helbling, Steinegger, Vauclair; Deruns, Reichert, Romy, Della Rossa, Plüss, Lemm, Ambühl, Sannitz, Wirz, Jeannin, Paterlini, Rüthemann,. Coach: Ralph Krueger


ITALIA: Muzzatti (Tragust); Helfer-Borgatello; Strazzabosco-Ramoser; Trevisani-Lorenzi; Egger;  Iob-Parco-De Bettin; Margoni-Cirone-Busillo; N.Fontanive-M. De Toni-Ansoldi; A. Molteni-Chelodi-Bustreo; L. Felicetti. Coach: Michel Goulet.


MARCATORI: 2 t. 10’18” Iob PP (De Bettin, Parco); 3 t. 4’56” Rüthemann (Jeannin, Plüss), 12’31” Della Rossa, 19’40” Plüss EN (Rüthemann, Blindenbacher)

Penalità: Svizzera 24’ - Italia 26’

 



Tiri in porta: Svizzera 41 – Italia 14

 

BIELORUSSIA - SLOVACCHIA 2-1 (0-0)(2-1)(0-0)

 

Nell'altro match giocato nel pomeriggio è arrivata la prima sorpresa di questi mondiali con la Bielorussia che sconfigge per 2-1 la Slovacchia. Tutte le reti del match sono state messe a segno nel secondo periodo e decisivo è stato il power-play bielorusso che ha sfruttato entrambe le reti. Il vantaggio è arrivato grazie a MELESHKO Dmitry che al 34'18" ha battuto il goalie slovacco Jan LASAK. La reazione della formazione allenata da HOSSA Frantisek ha portato all'immediato pareggio di CIERNIK Ivan che ha freddato Andrei MEZIN (35 parate su 36 tiri a fine gara per lui!). Il gol decisivo sempre in power-play è stato messo a segno da ANTONENKO Oleg al 39'27".

Venerdì 5 Maggio 2006

VITTORIE PER STATI UNITI,FINLANDIA,CANADA.PARI TRA LETTONIA E REP.CECA

(di Simone Olivotto)

Una partita quasi a senso unico per la Rep. Ceca contro i padroni di casa della Lettonia che comunque non va oltre la divisione della posta in palio:1-1 il risultato finale. Lettonia molto fallosa con 22 minuti di penalità ma la Rep Ceca non ne ha approfittato trovando un NAUMOVS in giornata di grazia che ha parato ben 31 tiri. X i padroni di casa solo 12 tiri.

LETTONIA-REP.CECA1-1(1-1,0-0,

6.22 1 - 0 EQ Latvia 16. SIROKOVS, Aleksejs
19.32 1 - 1 EQ Czech Republic 9. VYBORNY, David

Grandi emozioni alla skonto arena questa sera tra la nazionale Danese e il Team Canada del ragazzo prodigio Sidney Crosby. Tutto facile per la squadra della foglia d'acero nel primo periodo che passa a condurre con tre gol in otto minuti. I Canadesi però si rilassano e subiscono la clamorosa rimonta da parte dei Danesi che chiudono con lo stesso parziale del primo periodo ma a loro favore questa volta. Nel periodo conclusivo è il Canada con Crosby prima e Richards poi a chiudere il match a proprio favore

DANIMARCA-CANADA 3-5(0-3,3-0,0-2)

5.01 0 - 1 PP1 Canada 26. BOYES, Bradley (37. BERGERON, Patrice 6. STUART, Brad)
7.18 0 - 2 PP2 Canada 87. CROSBY, Sidney (26. BOYES, Bradley 37. BERGERON, Patrice)
13.41 0 - 3 Canada 89. COMRIE, Mike (25. DUPONT, Micki)
27.43 1 - 3 SH1 Denmark 15. NIELSEN, Frans (16. KJAERGAARD, Christoffer)
30.46 2 - 3 PP1 Denmark 27. NIELSEN, Jens (47. JOHNSEN, Thomas 16. KJAERGAARD, Christoffer)
37.49 3 - 3 EQ Denmark 19. STAAL, Kim (13. GREEN, Morten)
43.17 3 - 4 Canada 87. CROSBY, Sidney (37. BERGERON, Patrice)
53.09 3 - 5 Canada 18. RICHARDS, Mike (7. CARTER, Jeff)

La nazionale Norvegese mette grossa paura agli USA chiudendo il primo periodo in vantaggio per 1 gol a zero. Poi uno strepitoso Dustin Brown realizza un hat-trick in mezz'ora e permette alla nazionale a stelle e striscie di guadagnare i primi punti in questo mondiale.

USA - NOR 3-1 (0-1, 1-0, 2-0)

13.32 JAKOBSEN Tommy (NOR)

21.21 Brown Dustin (USA)

45.42 Brown Dustin (USA)

55.46 Brown Dustin (USA)

 

grande sofferenza per la nazionale Finlandese che al minuto 14.41 va sotto per 2 reti a 0 contro una Slovenia che non ti aspetti.Poi la maggior esperienza e classe porta i nordici al pareggio ma clamorosamente al giro di boa si ritrovano sotto. Dopo aver ritrovato il pareggio sul finire del periodo centrale i "suomi" vincono la partite nel terzo periodo grazie alle reti di Kallio e Lethonen.

FINLANDIA - SLOVENIA 5-3 ( 1 - 2 , 2 - 1 , 2 - 0 )

7.10 KRANJC, Ales (SLO)

14.41 KOPITAR, Anze (SLO)

17.07 KALLIO, Tomi (FIN)

25.03 MIETTINEN, Antti (FIN)

27.21 KOPITAR, Anze (SLO)

37.44 BERGENHEIM, Sean (FIN)

41.56 KALLIO, Tomi (FIN)

53.16 LEHTONEN, Mikko (FIN)

 

Iniziano oggi i Mondiali del Gruppo A composto da 16 formazioni. Alle ore 16.15 le due formazioni che inaugureranno i Mondiali sono :

Skonto Arena ore 15:15 (ora Italiana) USA - Norvegia

Seguiranno le seguenti partite :
Riga Arena ore 16.15 (ora Italiana) Finlandia - Slovenia
Skonto Arena ore 19.15 (ora Italiana) Danimarca - Canada
Riga Arena ore 20.15 (ora Italiana) Lettonia - Repubblica Ceca

Lo staff di Hockeyok seguirà l'evento giornalmente, con risultati , classifiche e commenti